Castel Rodengo

L’imponente Castel Rodengo, in posizione dominante sulla gola della Rienza, è famoso per i suoi affreschi dedicati al Ciclo di Ivano.

A Rodengo, nei pressi della chiesa parrocchiale, si trova uno dei castelli più grandi e possenti dell’Alto Adige, Castel Rodengo. Chi decide di visitare questa struttura rimarrà colpito non solo dalla sua posizione sopra la gola della Rienza, ma anche dagli ambienti all’interno delle sue mura. Costruito nel XII secolo da Friedrich von Rodank, il castello rimase in possesso del medesimo fino al 1300 circa.

Nel XVI secolo Castel Rodengo fu restaurato e ampliato dalla famiglia del noto menestrello Oswald von Wolkenstein, i cui discendenti sono ancor oggi in possesso del maniero. Il castello è in ottime condizioni e all’interno è allestito un museo, una parte del castello è ancora abitata. Gran parte dell’arredamento che si trova all’interno risale al periodo tardorinascimentale.

Il culmine però sono sicuramente gli affreschi. Risalenti ai primi anni del XIII secolo ma riscoperti solo nel 1972, quelli di Castel Rodengo sono tra i primi esempi di affreschi a carattere profano dell’area di lingua tedesca. Gli 11 affreschi del ciclo raccontano la saga di Ivano (Ywain), uno dei cavalieri della Tavola Rotonda.

Orari d’apertura:
dal 1 giugno al 15 ottobre 2018
visite guidate da domenica a venerdì alle ore 11.30 e 14.30
visita guidata anche alle ore 16.00 dal 15.07. - 31.08.2018
gruppi di almeno 15 persone su prenotazione

Ulteriori informazioni:
tel. +39 391 7489492
schloss.rodenegg@gmail.com

Alloggi consigliati

  1. Hotel Tratterhof
    Hotel

    Hotel Tratterhof

  2. Alpin Hotel Masl
    Hotel

    Alpin Hotel Masl

  3. Panoramahotel Huberhof
    Hotel

    Panoramahotel Huberhof

  4. Silena
    Hotel

    Silena

  5. Genießerhotel Tirolerhof
    Hotel

    Genießerhotel Tirolerhof

Suggerimenti ed ulteriori informazioni