Castel Lengberg

Gli inizi del castello presso Nikolsdorf nel Tirolo Orientale risalgono al 1190.

Nel XII secolo i conti di Lechsgemünde risiedevano nell’area del Tirolo Orientale. Numerosi castelli come il Castel Kienburg nel comune di Matrei oppure Castel Lengberg fecero parte della loro proprietà. Molto probabilmente Castel Lengberg era la loro sede amministrativa. Questo si può dedurre dal fatto che la costruzione comprendeva una parte residenziale, ma era priva di torrione.

Nel XV secolo Castel Lengberg fu ristrutturato e fu aggiunta la cappella San Sebastiano e San Nicolò. Oggi il castello si presenta nello stile tardo gotico. Dal Novecento in poi il castello fu tra l’altro residenza estiva della regina Guglielmina dei Paesi Bassi, ma decadde lentamente.

Quando nel 1956 passò alla proprietà del Tirolo fu ristrutturato grazie all’aiuto di numerosi volontari. Ora il castello è abitato e gestito dall’AufBauWerk, un’azienda sociale dedicata ai giovani del Tirolo. Castel Lengberg non è accessibile al pubblico. Nel 2008 è stata effettuata una riqualificazione generale, nel corso della quale ci sono stati vari ritrovamenti, fra l’altro di monete, un flauto e un reggiseno del XV secolo - una vera sensazione!

Suggerimenti ed ulteriori informazioni