Castel Weissenstein

Castel Weissenstein (letteralmente sasso bianco) presso Matrei nel Tirolo Orientale deve il suo nome alla roccia chiara dolomitica, sulla quale troneggia il castello.

Nel XII secolo fu costruito Castel Matrey sopra Matrei e lungo l’odierna strada Felbertauernstrasse. I proprietari di questo castello erano i Conti di Lechsgemünde. Fecero parte della loro proprietà anche Castel Kienburg e Castel Lengberg.

Due secoli dopo il castello fu rinominato Weissenstein (sasso bianco), ispirandosi dalla chiara roccia dolomitica, sulla quale troneggia. Nei secoli successivi il castello fu utilizzato come ospizio dei poveri e decadde. Grandi lavori di ristrutturazione seguirono nell’Ottocento e comprendevano anche l’allestimento del bellissimo parco, per il quale il castello è famoso ancora oggi. Il modello per questi lavori erano i castelli inglesi dello storicismo.

Ulteriori lavori di ristrutturazione trasformarono il castello in un hotel di lusso, secondo il modello dei castelli della Renania. Da notare: la cappella San Lorenzo. Nel Seicento fu assalita da ladri, ma i bellissimi affreschi di Simon von Taisten sulla parete esterna si sono conservati. Nel 1921 il castello fu venduto e oggi è in proprietà privata.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggio consigliato

  1. Alpinhotel Jesacherhof
    Hotel

    Alpinhotel Jesacherhof

Suggerimenti ed ulteriori informazioni