Villa Ottone

Sopra Villa Ottone si erge l’omonimo castello che risale al XI secolo.

Villa Ottone ha circa 840 abitanti e si trova a poca distanza da Gais. Il paese venne menzionato per la prima volta in alcuni scritti del 970, ed all’incirca 100 anni dopo i nobili di Ottone fecero notizia costruendo il loro castello situato su uno sperone roccioso sopra il paese di Villa Ottone.

Oltre al castello a Villa Ottone attira l’attenzione anche la maestosa chiesa parrocchiale dedicata a S. Margherita. La chiesa venne eretta al posto di un altra chiesa, andata distrutta a causa di un fulmine
Altrettanto maestosa è la chiesa parrocchiale di Villa Ottone, dedicata a S. Margherita. Fu eretta proprio in quel posto in cui sorgeva una chiesa che fu incenerita da un fulmine.

A Villa Ottone le possibilità per una vacanza attiva sono molteplici: trekking, rafting, escursioni in montagna mentre d’inverno si può pattinare oppure andare a sciare. Le aree sciistiche di Plan de Corones, Klausberg e Speikboden si trovano a poca distanza ed anche sentieri escursionistici dove fare belle passeggiate invernali, si snodano attorno a Villa Ottone.

In alto sopra il paese sorge l’insediamento di Rio Lana, insieme di masi che sorgono a 1560 m in posizione più che impervia. Anche i masi dell’insediamento di montagna Anewandt si trovano un una simile posizione sulle pendici.

Alloggio consigliato: Villa Ottone

  1. Hotel Reichegger
    Hotel

    Hotel Reichegger

Suggerimenti ed ulteriori informazioni