Fischen
Fischen

Pesca

Vari specchi d’acqua della Val Pusteria offrono condizioni ideali per praticare la pesca. Vi aspetta una giornata rilassante in riva.

Praticato come sport o passatempo, la pesca è sempre un’attività rilassante. Fiumi, torrenti, ruscelli di montagna, laghi ed altri specchi d’acqua, la pesca in Val Pusteria si presenta molto varia e ce n’è di ogni gusto. Scegliere l’esca idonea, passare la giornata in riva al lago seduti su una piccola sedia, osservare la superficie dell’acqua ed aspettare che un pesce abbocchi all’esca… un piacere per chi ama la pesca.

La maggior parte dei corsi d’acqua dell’Alto Adige, come torrenti, fiumi e laghi di montagna, sono classificate come acque salmonicole. Le acque correnti invece sono popolate prevalentemente da trote e nei torrenti di montagna la specie tipica è la trota fario. Nell’Isarco e nella Rienza vive anche la trota marmorata, la quale presenza però è in recesso a causa delle semine di altre specie effettuate nel passato. Di tanto in tanto possono anche comparire trote di lago o salmerini.

Attenzione però alle norme di pesca:
In generale si possono pescare quattro pesci al giorno. La pesca con larve, vermi o uova di salmone é proibita severamente a seconda delle disposizioni del proprietario della riserva.
Stranieri si devono procurare la licenza statale di pesca, che normalmente si ottiene presso le assocciazioni turistiche.

Sapevate che anche Pietro, uno dei dodici apostoli, era pescatore? Anche il saluto tedesco dei pescatori - “Petri Heil” - è dovuto a questo fatto.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni