Lavoro al tombolo

Quando la miniera di Predoi cessò le sue attività le famiglie della Valle Aurina furono costrette a trovare un’altra fonte di guadagno - in questo modo emerse il lavoro al tombolo.

In tempi lontani la fonte di guadagno principale delle famiglie di Predoi e dintorni era il lavoro nella miniera di Predoi. Quando essa cessò le sue attività nel 1893, una quarantina di famiglie, prive di denaro, era costretta a trovare un’altra fonte di guadagno. Per questo le donne del paese decisero di frequentare dei corsi di tombolo all’estero, reso possibile grazie anche all’aiuto dei proprietari della miniera di Predoi nonché il parroco Franz Kleinlechner.

Pioniera di questo artigianato del tutto particolare è la signora Rosa Kofler Mittermair che ha frequentato diversi corsi di tombolo a Vienna, Londra ed in Slovenia e che insegnava quest’arte anche nella scuola di tombolo di Predoi. Dall’attività incitata dalla mancanza di denaro di una volta è diventata un’artigianato molto apprezzato anche all’estero che viene trasmesso da generazione in generazione. Nel 1994 è nata l’assocciazione Scuola di Pizzi al Tombolo che organizza corsi di perfezionamento come anche presentazioni di quest’artigianato, un’occasione per conoscere meglio il lavoro al tombolo.

Alloggi consigliati

  1. Wanderhotel Bühelwirt
    Hotel

    Wanderhotel Bühelwirt

  2. Hotel Talblick
    Hotel

    Hotel Talblick

  3. Hotel Berger
    Hotel

    Hotel Berger

  4. Natur Idyll Hochgall
    Hotel

    Natur Idyll Hochgall

  5. Alpenschlössl & Linderhof
    Hotel

    Alpenschlössl & Linderhof

suggerimenti ed ulteriori informazioni