Wassermuseum Lappach 2010

Magia dell’acqua

Un’esposizione museale in una cantina a volte di Lappago mette in luce i segreti e la forza dell’acqua, un bene molto prezioso non solo nella “valle dell’acqua“.

A giugno 2010, nella Valle dei Molini, un ramo laterale della Valle Aurina, ha aperto i battenti un’esposizione museale che convoglia la magia dell’acqua in un’antica cantina a volte nella canonica di Lappago. Non solo, ma particolarmente un questa valle, l’acqua è onnipresente - nella valle sul versante meridionale delle Alpi dello Zillertal, l’acqua si mostra nelle sue più variegate forme e schizza, scorre e sgorga dapertutto.

L’acqua è un bene che non deve essere preso per scontato, anche in futuro sarà uno dei temi fondamentali dell’umanità. Nessun liquido è tanto prezioso quanto l’acqua. Per questa ragione la valle, in collaborazione con l’artista tedesco Peter Schreiner, ha realizzato il museo dell’acqua. Quest’esposizione fa parte di un progetto olistico dedicato a questo tema. Presso il museo iniziano oppure terminano anche diversi sentieri didattici sull’acqua, essi portano per esempio al Lago artificiale di Lappago, attraverso l’avventuroso crinale di Lappago oppure all’antico mulino a Selva di Dentro.

La mostra allestita presso la canonica di Lappago presenta l’acqua nella sua interazione creativa, magica e a volte anche invisibile. Tuttavia la vera e propria mostra sta a cielo aperto, l’artista è la natura stessa.

Orario di apertura:
Lun, mer, gio dalle ore 13 alle ore 16.30
Visite guidate: lun e mer alle ore 15.30
Visite guidate per gruppi di 10 o più persone: prenotazione obbligatoria
Ingresso: 4 euro adulti, 2 euro bambini (6 - 12 anni)

Ulteriori informazioni:
Associazione turistica Selva dei Molini/Lappago
tel.: +39 0474 653220

Ulteriori informazioni su: Magia dell’acqua

Logo val-pusteria.net
de |  it |  en